BENVENUTI NELLA GALLERIA DI ANDERI

Scorri per ammirare le collezioni oppure scarica qui il catalogo dell’artista

DIPENDENZE

“Come sarebbero le dipendenze di questo secolo se fossero persone? ”

Qui AnDeRi gli da un volto, una espressione e una personalità.
Fumo, Alcol, Moda, Internet…”

 

Collezione in corso

Le Dipendenze è una serie a cui tengo in particolar modo perchè é la mia prima collezione unitaria sviluppata intorno ad un unico tema. Indipendentemente dalla cultura, dal grado di istruzione, ognuno di noi per un certo periodo della propria vita è caduto preda di una dipendenza che l’ha legato a se e imprescendibilmente ha lasciato qualche segno. Il lavoro di ricerca principale si é concentrato in particolar modo nel dare un volto ad ognuno di questi vizi. Questi di seguito sono per me i principali, quelli che accomunano la maggior parte dell’umanità. Ciò non toglie che con il tempo, vedi internet, possa svilupparsi qualche nuova dipendenza a seguito di una scoperta o dell’evoluzione di qualche altra.
Un altro dei motivi per cui sono molto legato a questa collezione é perchè ha segnato un’ evoluzione del mio processo artistico. Basti osservare le differenze dei segni tra Smoke, la prima che ho realizzato, e Fashion, che al momento è l’ultima. Alcohol, ad esempio, è il frutto di un lavoro di ricerca del segno. Durante la realizzazione di quest’opera, infatti, ho cominciato a lasciare andare la mano cercando uno stato di abbandono che mi permettesse di percepire attraverso lo scarabocchiare le forme, la luce, i volumi nell’insieme, in modo indipendente dal disegno.

Più segno meno disegno.”

STRAPPO!

“Un urlo senza voce”

Collezione in corso

 

“La collezione inizia nel 2018 imprime in un’opera unica la memoria dell’anno e del groviglio di sensazioni immediate e senza filtro che gli eventi sociali, politici, economici e culturali mi hanno scatenato. Un viaggio a ritroso negli anni, un riflesso nello specchio del passato per tenersi in contatto con il proprio racconto interiore.”

CITY FACES

“Non sono i volti di persone ma di città”

Collezione in corso

 

“Le città moderne sono il rifugio dell’essere umano in cerca di opportunità. Groviglio di vite fatte di confusione, rumori, odori, luci, sono lo specchio della civiltà contemporanea e soprattutto delle persone che vi risiedono. Se tra mille anni un atropologo dovesse studiare l’essere umano contemporaneo, forse farebbe bene ad affiancarsi ad un urbanista, di certo troverebbe molte risposte per le sue ricerche. Questa collezione sintetizza in un unico disegno l’essenza di una città trasfigurandola in un volto umano perchè è dai volti delle persone che possiamo capire molto con un solo sguardo.”

CROLLI

“A seguito dei terremoti della vita l’essere umano può ricorsturire se stesso senza cancellare il proprio passato?”

Collezione in corso

 

“Nel corso della nostra intera esistenza, eventi esterni e vita emotiva interiore interagiscono creando segni e forme che vagano nella mente. A volte sono miraggi, a volte visioni o ambientazioni oniriche che rappresentano in modo sintetico l’Essere nel tempo.
Anche in questa collezione come in Addictions è possibile osservare le differenze tra i diversi sentieri della ricerca artistica. Si veda L’Abbandono, prodotto di una forte emozione imprevista, e L’ Euthymia, in cui ho potuto addentrarmi profondamente nello stato di quiete dato dal processo creativo dello scarabocchio.
Disegnare senza pensare.”